Crea sito

Un amore irrazionale

Un po’ diversa dalle altre è questa storia:
una storia non di draghi,
né di streghe, né di maghi,
e non di guerre, di sconfitta o di vittoria.

Ma del Diametro, ecco di che parla,
e la Circonferenza, così carina,
delle figure la regina;
state comodi, ora siete pronti ad ascoltarla.

Loro si amavano, ma lui da lei era lontano:
che fare?
Nient’altro che cercare.
Cominciò il viaggio nel grande e vasto Piano.

Il Diametro partì, chi fu il primo che incontrò?
Ha tre lati, è il più famoso,
il Triangolo, il vanitoso.
Non poteva essere lei, senza dir nulla se ne andò.

Dopo un po’, attenti state:
quattro lati, mille occhi e un dente accuminato,
creatura feroce! Il Quadrato!
Il nostro eroe scappò a gambe levate.

E ora? Che succede? Un’altra figura lui vede,
cinque lati, complessa, difficile da immaginare,
a lui non piaceva, niente da fare.
Stravolto e affranto, si siede.

Che noia! È ingiusto!
È triste e provato.
Ma ecco qualcuno che danza su un prato:
felice, allegra, ride di gusto!

È lei? O una ciambella? Non c’è differenza!
Pensava:” No non può essere lei,
altrimenti salutarla vorrei “.
Ma era perfetta, tonda e bella: era lei, la Circonferenza.

Il Diametro corse da lei, la Circonferenza: una voce, un sospiro, un’eco.
Si avvicinò con stupore,
l’abbracciò tante volte quante il seguente valore: 3,1415926…
Signore e signori, ecco a voi il Pi greco.


Roberto Bombari
4D scientifico

2 aprile 2019